Zuccotto di colomba e fragole

Buon pomeriggio miei cari lettori, le feste sono da poco passate, ma immagino che anche a voi sia rimasta ingiro per casa qualche colomba. Decidete di utilizzarla per qualcosa di straordinario ma allo stesso tempo semplice, cosi stupirete tutti quanti e nel frattempo smaltirete gli avanzi! buona cucina! Aliis 

 cupcake logoIngredienti per 1 zuccotto di colomba e fragole (10-12 persone):

  • 1 colomba liscia
  • 400 g fragole
  • 60 g zucchero
  • 100 ml olio di semipesche-grigliate-con-gelato-
  •  1 limone

cupcake logoper la crema :

  • 200 ml panna
  • 200 cioccolato fondente 75%

cupcake logoper la copertura :

  • 100 ml panna
  • fragole e altra frutta fresca q.b.

 

                                                        

DIFFICOLTÀ facile   |  1 H  | 240 KCAL

Preparare preventivamente una crema ganache

cupcake logo

Sciacquate le fragole per la farcitura, eliinate il picciolo e tagliatele a pezzettini. Mescolate le fragole con zucchero e succo di limone, lasciatele a riposare per una mezz’ora in modo che rilascino il loro succo che poi utilizzerete per bagnare la colomba.

cupcake logo

Tagliate la colomba a fettine di circa un centimetro, prendete uno stampo semisferico di 20 cm di diametro, foderatelo con della pellicola e rivestitolo con le fette di colomba appena tagliate.

cupcake logo

Filtrate le fragole, bagnate la colomba con il succo ricavato, poi prendete la crema ormai fredda a cui avrete aggiunto i pezzettini di fragole e farcite lo zuccotto di colomba per metà. Coprite poi con altre fette di colomba e farcite la seconda metà chiudendo poi la semisfera con un ultimo strato di colomba.

cupcake logo

Avvolgete lo zuccotto nella pellicola e lasciate in frigo per almeno 4 ore prima di sformare.

cupcake logo

Trascorse le 4 ore, potrete sformare lo zuccotto di colomba e fragole , ricoprirlo di panna montata e decorarlo a piacere con frutta fresca (fragole, kiwi…)

Cupcakes cocco e ciliegia

Buongiorno a tutti! Questi cupcakes sono nati per caso, volendo sperimentare, ho provato questo abbinamento: cocco&ciliegia. In altre parole UNA BOMBA di dolcezza, freschezza e semplicità… scopriamo la ricetta! Aliis 

 cupcake logoIngredienti per 15 cupcakes cocco&ciliegia:

  • 300 g di farina 00
  • 180 g zucchero di canna grezzo
  • 3 uova
  • 100 ml olio di semipesche-grigliate-con-gelato-
  •  150 g cocco grattugiato
  • 1 bustina lievito
  • 250 g yogurt bianco/vaniglia

cupcake logoper il frosting dei cupcakes cocco&ciliegia:

  • 80 g burro
  • 100 g zucchero a velo
  • 100 ml panna fresca
  • 2-3 cucchiai colmi di marmellata di ciliegia

 

 

                                                         DIFFICOLTÀ facile   |  1 H  | 180 KCAL


Con le fruste montate le uova con lo zucchero. Aggiungete lo yogurt, l’olio, la farina setacciata e infine il cocco girando bene per non creare grumi. Con l’aiuto di un cucchiaio versate l’impasto nei pirottini riempiendoli per i loro 2/3. Inforniamo i cupcakes a 180° C per 15 minuti circa. Levate i cupcakes dopo aver svolto la prova stuzzica dente e lasciare raffreddare.

cupcake logo

Per il frosting dei vostri cupcakes sbattete il burro molto morbido con lo zucchero a velo, aggiungete, continuando a sbattere, panna poco alla volta. ottenuto un composto denso e cremoso aggiungete la marmellata alla ciliegia amalgamate il tutto. Ponete la crema in una sac a poche e iniziate la decorazione dei vostri cupcakes cocco&ciliegia!!

Cupcakes Ringo

Buongiorno a tutti! Se anche voi come me amate i famosissimi biscottini Ringo, adorerete sicuramente questi cupcakes fatti apposta per i Ringo‘s fans. Non mi dilungo molto, non c’è altro da dire per introdurre questa ricetta squisita. Prepariamoci ai fornelli e buon lavoro! Aliis 

 cupcake logoIngredienti per 12 cupcakes Ringo:

  • 140 g di farina 00
  • 140 g zucchero
  • 2 uova
  • 100 g burropesche-grigliate-con-gelato-
  • 2cucchiai di cacao amaro
  • 50 ml di latte
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiaini scarsi di lievito
  • essenza di vaniglia qb
  • un pizzico di bicarbonato
 

cupcake logoper il frosting al mascarpone:

  • 250 g di mascarpone
  • 100 ml panna fresca
  • 70 g zucchero a velo
  • 5-6 biscotti Ringo tritati finemente + quelli per la decorazione

                                                         DIFFICOLTÀ facile   |  1 H  | 180 KCAL


Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e fate raffreddare. Montate con le fruste il burro ammorbidito a temperatura ambiente insieme allo zucchero, fino a renderlo chiaro e ben spumoso. In una ciotola setacciate la farina, il lievito, il bicarbonato e il cacao. Mescolate per bene e mettete da parte. Aggiungete un uovo alla volta e continuate a montare fino ad incorporare del tutto le uova. Aggiungere il latte ed amalgamate per bene con le fruste. Unire gli ingredienti secchi presenti nella ciotola: farina, lievito, bicarbonato e cacao e amalgamateli delicatamente con le fruste a velocità media. Aggiungete il cioccolato tritato e mescolate delicatamente il composto. Riempite uno stampo da cupcakes con dei pirottini di carta e distribuite il composto con l’aiuto di un cucchiaio. Il composto non deve superare il bordo dei pirottini di carta, non riempiteli eccessivamente perchè devono avere una superficie piatta. Per chi non ha la teglia da cupcakes può usare degli stampini in alluminio. Cuocere in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

cupcake logo

Tritate i biscotti Ringo finemente. Montate la panna a neve ferma e mettete da parte. Ammorbidite il mascarpone con una frusta insieme allo zucchero a velo. Aggiungete delicatamente a questo composto la panna montata ed incorporatela delicatamente dall’alto verso il basso. Aggiungete i biscotti Ringo tritati finemente e mescolate delicatamente. Riempite con sac à poche dotata di beccuccio a stella e decorate i vostri cupcakes Ringo partendo dal centro e proseguendo verso l’esterno. A piacere potete anche aggiungere un biscotto Ringo sulla superficie dei vostri cupcakes, pezzetti di cioccolato fondente o granella di biscotto. Questione di fantasia :)

Torta al cacao, mandorle e pere

Buongiorno a tutti! In questi giorni di pioggia e nebbia, ciò che amo è restarmene in casa al calduccio a preparare qualche dolce e sperimentare. La classica torta pere e cacao di sicuro è squisita, ma come sapete amo cambiare e dare un tocco mio ad ogni ricetta. Le mandorle sono l’ aggiunta perfetta. Sono certa che questa ricetta vi piacerà tanto quanto me. Buona cucina mie cari lettori! Aliis 

 cupcake logoIngredienti per torta al cacao mandorle e pere per 6persone:

  • 165 g di farina 00
  • 30 g zucchero
  • 30 g mandorle spellate
  • 125 g burropesche-grigliate-con-gelato-
  • 3-4 cucchiai acqua
  • sale qb

 

cupcake logoper il ripieno della torta al cacao, mandorle e pere:

  • 4-5 pere mature
  • 30 g mandorle spellate
  • 90 g burro
  • 45 g cacao amaro
  • 1 uovo
  • 200 g zucchero di canna
  • 45 g farina 00
  • 1/2 baccello vaniglia

 

  DIFFICOLTÀ facile   |  1 H e 10 MINUTI | 275 KCAL

Versate in una ciotola la farina, lo zucchero, le mandorle tritate, l’acqua e il sale; unite il burro a pezzetti e lavorate fino ad ottenere una consistenza simile a briciole.

cupcake logo

Continuate a lavorare l’impasto prima con una forchetta, poi con le mani su una spianatoia. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per 30 minuti. Stendete la pasta frolla, rivestite una tortiera e lasciatela riposare in frigorifero.

cupcake logo

Sbucciate le pere, togliete i semi e dividetele in 4 parti. Con una forchetta bucherellate la pasta e spolverizzatela con due cucchiai di zucchero. Disponete le pere sulla pasta e infornate per 15 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare la torta su una gratella.

cupcake logo

Nel frattempo fate sciogliere in una casseruola in burro e il cacao. Montate l’uovo con lo zucchero di canna, aggiungete il composto di burro e cacao, mandorle tritate grossolanamente e setacciatevi sopra la farina. Mescolate e aggiungete i semi estratti dal baccello di vaniglia.

cupcake logo

Versate il composto sulle pere e pareggiate con una spatola. Infornate per altri 15 minuti, quindi lasciate raffreddare la torta al cacao, mandorle e pere su una gratella prima di servire.

charlotte al torrone

Buon giorno lettori, e buon S.Stefano a tutti! Le feste non sono ancora finite, perciò le occasioni per preparare un buon dolce sono ancora tante. La ricetta che vi porto oggi è perfetta per ottenere un dolce d’effetto ma allo stesso tempo semplice da preparare e perfetto per le feste perchè realizzato con il torrone!  Buona preparazione ragazzi!. Aliis 

 cupcake logoIngredienti per charlotte al torrone per 6-8 persone:

pesche-grigliate-con-gelato-

  • 300 g torrone
  • 1/2 kg mascarpone
  • 1 bustina vanillina
  • 100 g zucchero
  •  10 g colla di pesce
  • 420 ml latte
  • 200 ml panna fresca
  • 20 savoiardi

cupcake logoper la salsa al cioccolato:

  • 100 g cioccolato fondente
  • 100 ml latte
  • 10 g burro

  DIFFICOLTÀ MEDIA   |  1 H  |  420 KCAL

Sminuzzare il torrone a coltello e poi nel mixer. Ammollare la colla di pesce in acqua fredda. In un pentolino sciogliete lo zucchero e la vanillina in 100 ml di latte; quando lo zucchero sarà sciolto, aggiungete la colla di pesce ben strizzata e spegnete il fuoco. Nel frattempo versate il torrone in una ciotola capiente e aggiungete 200 ml di latte. Unite quindi il composto di latte e colla di pesce, il mascarpone e la panna. Mescolate il tutto. Prendete uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm e cominciate a foderare i bordi con i savoiardi appena bagnati nel latte rimasto. Continuate sistemando i savoiardi anche sul fondo. Versate dentro la charlotte il composto di torrone, coprite la charlotte con un foglio di carta forno e lasciate riposare in frigo per 4 ore.

cupcake logo

Per la salsa al cioccolato, fate sciogliere il burro nel latte e unite il cioccolato che avrete precedentemente sciolto a bagnomaria. Una volta che la crema sarà liscia e intiepidita versatela sulla charlotte e riponete di nuovo in frigorifero per almeno 1 ora in modo da far solidificare anche la salsa di cioccolato.

cupcake logo

Prima di servirlo vi consigliamo di mettere la charlotte al torrone in freezer per 1 ora in modo da renderlo più adatto al taglio. Decorate a piacere con scaglie di torrone, cioccolato, noci ecc.. e servite a fette.

Meringhe all’aceto balsamico, timo e pepe con fragole e basilico

Buon giorno e buona Domenica! La ricetta di oggi è molto raffinata e d’effetto,per stupire e far brillare gli occhi dei vostri commensali. Queste Meringhe all’aceto balsamico, timo e pepe con fragole e basilico, sono perfette per raffinare la vostra conoscenza della pasticceria,essendo appunto una preparazione base che chiunque deve saper fare! Mettiamoci al lavoro ragazzi, buona preparazione . Aliis 

 cupcake logoIngredienti per Meringhe all’aceto balsamico, timo e pepe con fragole e basilico per 4 persone:

pesche-grigliate-con-gelato-

  • 4 albumi
  • 200 g zucchero a velo
  • 2 cucchiai timo
  • 1 cucchiaio pepe nero macinato
  •  4 cucchiai aceto balsamico
  • 1 cestino di fragole tagliate in quarti
  • 4 cucchiai di basilico
  • panna, per servire

  DIFFICOLTÀ MEDIA   |  1 H  |  379 KCAL

Riscaldate il forno a 150 °C e foderate una placca da forno con l’apposita carta.

cupcake logo

Lavorate gli albumi a neve ben ferma. Aggiungete lo zucchero a velo, una cucchiaiata alla volta, finchè il composto diventa lucido. Incorporate lentamente il timo, il pepe e l’aceto balsamico

cupcake logo

Versate il composto delle meringhe a cucchiate sulla placca da forno rivestita in porzioni della dimensione di un pugno, lasciando abbondante spazio tra una porzione e l’altra. Spruzzare qualche goccia di aceto balsamico su ogni meringa.

cupcake logo

Cuocete in forno per 35-40 minuti. Spegnete il forno e lasciate raffreddare le meringhe all’interno. Servite le meringhe accompagnandole con le fragole, le foglie spezzettate di basilico e una cucchiaiata abbondante di panna. 

Brownie al cioccolato e peperoncino con cognac

Buon pomeriggio miei cari lettori! Oggi per voi ho una ricetta molto afrodisiaca,questi brownie al cioccolato e peperoncino con cognac sono perfetti per quelle serate in cui si vuole stupire il partner con una preparazione molto semplice ma dal gusto esplosivo e originale grazie alla presenza del peperoncino e del cognac, che colpiranno sicuramente al cuore! Buona preparazione a tutti! . Aliis 

 cupcake logoIngredienti per Brownie al cioccolato e peperoncino con cognac per 12 pezzi :

pesche-grigliate-con-gelato-

  • 250 g di cioccolato fondente ( 80 %)
  • 40 g cioccolato al latte
  • 150 g burro
  • 150 g zucchero di canna
  • 150 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • 100 g farina 00
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di peperoncino in polvere
  • 2 cucchiai di cognac
  • 4 cucchiai di cacao in polvere

 

    FACILE   |   40 MINUTI  |  460 KCAL

Riscaldate il forno a 180°C e foderate una teglia da forno quadrata/rettangolare con l’apposita carta.

cupcake logo

Mettete sul fuoco una casseruola piena d’acqua, portate a bollore e in un pentolino fate fondere, il cioccolato al latte e il burro. Mescolate di tanto in tanto e togliete dal fuoco non appena il cioccolato sarà fuso.

cupcake logo

Lavorate ad alta velocità, in planetaria, per 5 minuti, il cioccolato fuso, i due tipi di zucchero e le uova. Unite gradatamente la farina mentre la planetaria lavora a bassa velocità. Aggiungete il sale, il peperoncino, il cognac e il cacao. Mescolate accuratamente per amalgamare tutti gli ingredienti.

cupcake logo

Versate il composto dei brownie nella teglia e cuocete in forno per 20 minuti, in modo che il dolce si rassodi restando però morbido e quasi cremoso. Togliete dal forno e fate raffreddare. Spolverizzate con il cacao e tagliate i brownie in 12 pezzi quadrati. Conservate in un contenitore a chiusura ermetica.

Il Taleggio D.O.P.

Ben ritrovati miei cari lettori, questa sera voglio aprire una rubrica a mio parere molto interessate, inizierò a scrivervi post dedicati ai prodotti italiani, che da sempre innalzano la nostra cucina ad un livello superiore. Spero vi possa interessare, lasciatemi un commento qui sotto per ogni consiglio, vi mando un dolce saluto! Aliis 

greca_footer

taleggio

 

 

Il taleggio è un formaggio di latte vaccino di origine lombarda a Denominazione di origine protetta (DOP): ha forma quadrata, pasta compatta e morbida, crosta sottile e dal colore lievemente rosato con muffe color grigio e verde salvia. Il suo sapore è dolce, aromatico e tartufato. 

 

greca_footer

 

 Il Taleggio scaldato, si scioglie perfettamente, per questo è ideale per preparare fondute, sformatini, crespelle, risotti cremosi e paste al forno. O per arricchire pizze, torte salate e secondi

     Il  Taleggio si conserva in frigo per 2-3 settimane, avvolto in un panno umido che preserva la sua morbidezza. Vanno evitate le pellicole perchè favoriscono la fermentazione e ne alterano il sapore.

greca_footer

taleggio-dop-marchi

Il taleggio DOP è contraddistinto da un marchio sulla crosta con 4 cerchi con 3 T e un numero che indica il caseificio di produzione. Questo garantisce che la forma è stata prodotta secondo gli standard del Consorzio di Tutela. Le zone di produzione e stagionatura sono: Lombardia (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Pavia), Piemonte ( provincia di Novara ) e Veneto ( provincia di Treviso)

greca_footer

Panna cotta al Taleggio D.O.P. e camomilla con riduzione all’amaretto

Ingredienti per 6 persone:taleggio

  • 400 ml di panna fresca liquida
  • 100 ml di latte intero
  • 100 g di Taleggio D.O.P.
  • 200 g di zucchero semolato
  • 6 g di colla di pesce
  • 2 cucchiaini di camomilla

 

FACILE  I  40 MINUTI  I  200 KCAL 

Versate il latte e la panna in una casseruola assieme alla camomilla e portate quasi a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per 10 minuti. Ammollate la colla di pesce in acqua fredda. Private il Taleggio D.O.P. della crosta e tagliatelo a dadini.

Filtrate il latte e la panna e metteteli nuovamente sul fuoco, con il Taleggio D.O.P. e lo zucchero. Portate fin quasi a bollore, a fiamma bassissima, mescolando spesso per far sciogliere bene lo zucchero e il formaggio: in ultimo, aggiungete la colla di pesce, ben strizzata e mescolate vigorosamente per farla sciogliere completamente.

Spegnete il fuoco, passate immediatamente la panna cotta attraverso un colino a maglie fitte e distribuitela in 6 stampi monoporzione. Lasciate intiepidire a temperatura ambiente, poi mettete in frigo per una notte.

Per la riduzione all’amaretto:
Mescolate in un pentolino il liquore con lo zucchero, poi fate scaldare sul fuoco fino al bollore e lasciate sobbollire per qualche minuto, fino a quando il liquido acquisterà la densità tipica di uno sciroppo.

Sformate le panne cotte direttamente sui piatti di portata, nappate con la riduzione all’Amaretto e decorate con qualche amaretto sbriciolato.

Mele farcite meringate

Buona sera miei cari lettori, Oggi per voi, ho una ricettina velocissima quanto semplice, ottima per un fine pasto leggero ma gustoso e originale! Vi assicuro che i vostri ospiti rimarrano a bocca aperta per la presentazione semplice e raffinata di queste mele farcite meringate! Buona cucina ragazzi, lasciatemi un commento qui sotto se anche voi avete provato e gustato questa ricetta! Buona cucina. Aliis 

 cupcake logoIngredienti per mele farcite meringate per 4 persone :

pesche-grigliate-con-gelato-

 

  • 4 mele golden
  • 2 dl latte 
  • 2 tuorli e 1 albume
  • 20 g farina
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 arancia
  • scorza di limone 

 

    FACILE   |   1 h   |  185 kcal

Eliminate il torsolo delle mele, sbucciatele, mettetele in una pirofila con poca scorza grattugiata di arancia e irroratele con 5 cucchiai del suo succo. Spolverizzatele con 2 cucchiai di zucchero semolato e cuocetele per 45 minuti in forno già caldo a 150°. Se il succo asciugasse completamente, irrorate le mele ancora un po. Non cuocetele troppo per evitare che si sfaldino.

cupcake logo

Sbattete a spuma 2 tuorli con lo zucchero rimasto. Incorporate la farina e unite a filo il latte bollito con la scorza di limone. Versate il composto in un pentolino e fate addensare mescolando continuamente. Spegnete al primo cenno di bollore. Fate intiepidire e farcite le mele con la crema preparata.

cupcake logo

Montate a neve l’albume, incorporate piano lo zucchero a velo e mettete un ciuffo di meringa su ogni mela con la tasca da pasticcere. Passate sotto il grill per qualche minuto fino a dorare la meringa.

 

Ananas caramellato con yogurt alla vaniglia

Buonasera lettori! Premetto che adoro l’ananas tanto quanto adoro la semplicità e la velocità di preparazione di questa ricettina, spero vi possa ispirare questo abbinamento con lo yogurt alla vaniglia, per i vostri pranzi e cene in compagnia sarà straordinario! Buona cucina ragazzi, vi lascio alla ricetta! Aliis 

 cupcake logoIngredienti per ananas caramellato con yogurt per 4 persone :

pesche-grigliate-con-gelato-

  • 1 ananas medio
  • 175 g di zucchero
  • 1 bacello di vaniglia
  • 1 cucchiaio di pepe rosa
  • 200 g di yogurt greco

 

          FACILE   |   15 MINUTI   |  200 KCAL

Private l’ananas del ciuffo, sbucciatelo eliminando ogi residuo di scorza, tagliatelo in 4 spicchi e privateli del torsolo. Tagliate il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza, prelevate i semini interni grattandoli con la punta di un coltellino e uniteli allo yogurt. Mescolate bene e conservatelo al fresco.

cupcake logo

Versate lo zucchero in una larga padella dal fondo spesso e fatelo caramellare per 4 o 5 minuti finchè raggiungerà un colore ambrato. Nel frattempo scaldate l’acqua e, quando lo zucchero avrà raggiunto il colore desiderato, versatevi 100 ml di acqua calda mescolando molto rapidamente e facendo attenzione agli eventuali schizzi.

cupcake logo

Unite gli spicchi di ananas al caramello e cuoceteli per 4 o 5 minuti rigirandoli di tanto in tanto finchè saranno cotti e ben avvolti nel caramello. Togliete le fette di ananas dalla padella, distribuitele nei piatti, spolverizzatele con le bacche di pepe rosa pestate e accompagnatele con lo yogurt profumato alla vaniglia. Se vi piace, profumate con foglie di menta.

 

« Older Entries